L’ombra della luce …

Difendimi dalle forze contrarie…
e non abbandonarmi mai.
Non mi abbandonare mai

🦋LeggiAmo 🦋i libri che ho letto / leggerò🦋

Pieve di Romena

Franco Battiato – L’Ombra della Luce ( in arabo ) sottotitoli in italiano

– L’ombra della luce

Franco Battiato in concerto a Bagdad ( 4 dicembre 1992 ) Il testo è ispirato al “Libro Tibetano dei Morti” Traduzione in Inglese / English Translation: Rescue me from opposing forces, night, asleep, when they are not conscious when my path, it is uncertain And never leave me And never leave me on my own Bring me in the highest areas to one of your reign of peace: It ‘s time to leave this cycle of lives. And never leave me And never leave me on my own Why, the joys of the deepest affection or lighter passages of the heart are only a shadow of light, Remember, as I am unhappy Far from your laws; how not to waste the time I left. And never leave me And never…

View original post 158 altre parole

Potrai…

Potrai cambiare volto se vuoi che vada via

potrai cambiare nome se vuoi mandarmi via

potrai scriverti in faccia stasera non ho voglia di nessuno ma niente mai di me ti giuro confonderai .

Potrai Parole e musica : Gianmaria Testa


Potrai – Gianmaria Testa


Come le onde del mare

Tour “Cercando l’oro” Angelo Branduardi al Teatro Sistina – Full concert

Angelo Branduardi – “Pierino e il lupo” di Prokofiev.
https://www.youtube.com/watch?v=9ZE0OUU9lCQ

🦋LeggiAmo 🦋i libri che ho letto / leggerò🦋

Angelo Branduardi al Teatro Sistina – Full concert

Tour “Cercando l’oro”. 1983 Con: Franco di Sabatino Maurizio Fabrizio JHoji Hirota Roberto Puleo Andy Surdi Andrea Verardi Pier Carlo Zanco

Le canzoni:

Alla fiera dell’Est

La serie dei numeri

Il disgelo La raccolta

Il signore di Baux

Cercando l’oro

Piano piano

L’isola +Cogli la prima mela

La pulce d’acqua

La giostra

Angelo Branduardi – “Pierino e il lupo” di Prokofiev.

Registrazione dell’evento svoltosi il 13 dicembre 2006 presso l’Auditorium Gaber a Milano e realizzato da PerformingArts. Un’occasione straordinaria pensata dalla Regione Lombardia, con l’esecuzione dell’opera “Pierino e il Lupo” di Sergej Prokofiev, interpretata dall’orchestra Accademia delle Opere e, nella parte di voce recitante, dal cantautore Angelo Branduardi. HIGHTLIGHTS 0:00 – I Personaggi 3:18 – Pierino 6:20 – L’anatra 8:49 – Il gatto 10:44 – Il nonno 13:07 – Il lupo 16:13 – Il lupo e l’albero 17:51 – L’uccellino e il…

View original post 109 altre parole

“Signore delle Cime ” – Cantata D’Autore TV2000

Dio del Cielo,
Signore delle Cime,
un nostro amico
hai chiesto alla montagna.
Ma ti preghiamo,
ma ti preghiamo:
su nel paradiso,
su nel paradiso,
lascialo andare
per le tue montagne.

Santa Maria,
signora della neve,
copri col bianco,
(tuo) soffice mantello
il nostro amico,
il nostro fratello.
Su nel paradiso,
su nel paradiso,
lascialo andare
per le tue montagne.
https://lyricstranslate.com

Vieni, vieni chiunque tu sia, sognatore, devoto, vagabondo, poco importa. Vieni ...

Simone Cristicchi “Signore delle Cime “Dallo spettacolo “CANTATA D’AUTORE” per voce, orchestra e coro. Spettacolo registrato dal vivo al Teatro Comunale di Ferrara e trasmesso su TV2000 il 30/12/2020. Regia di Alessandro Tresa, con l’Orchestra Città di Ferrara e l’Accademia Corale Vittore Veneziani diretti dal M° Valter Sivilotti.

View original post

Se la gente ti spegne i sogni, tu rimani fedele. La stella riapparirà, come ai magi. È una questione di occhi

Vietato calpestare i sogni
“Oggi servono uomini e donne che abitano nel caos del mondo, nella storia della gente, nella loro solitudine, nel loro cercare e hanno lo sguardo appassionato per quello che di nuovo e di bello c’è questo mondo. È bello pensare che tante stelle nascoste sono nelle culture, nelle religioni e nei paesi più lontani e, dietro quelle stelle, uomini e donne in cammino che non si fanno spegnere i sogni.
Se la gente ti spegne i sogni, tu rimani fedele. La stella riapparirà, come ai magi. È una questione di occhi”.

Il cartoon di Makkox: “Per Agitu Ideo Gudeta

www.la7.it/propagandalive/video/il-cartoon-del-genio-makkox-per-agitu-ideo-gudeta

💌Ciao 🎋Agitu🙏🏻

Tiziano Terzani Redux

folco terzani

“La fine è il mio inizio”: il celebre libro di Tiziano Terzani scaricabile online in versione ridotta e gratis dal 7 dicembre

È POSSIBILE
FARE UNA VITA, UNA VERA VITA
UNA VITA IN CUI SEI TU
UNA VITA IN CUI TI RICONOSCI

http://www.tizianoterzani.com

🦋LeggiAmo 🦋i libri che ho letto / leggerò🦋

“LA FINE È IL MIO INIZIO” REDUX
IL DONO NEL NATALE PANDEMICO:
«Il mondo di oggi ha bisogno di ribelli, ribelli spirituali» disse Terzani. Un appello che Folco rilancia con un’operazione senza precedenti, la distribuzione gratuita de La fine è il mio inizio.
Una versione ridotta del libro destinata in particolare ai giovani .

Ogni giorno è davvero un altro giro di giostra.
www.tizianoterzani.com

www.tizianoterzani.com

View original post

Un futuro che inizia adesso

“una cultura della cura, quale impegno comune, solidale e partecipativo per proteggere e promuovere la dignità e il bene di tutti”

(papa Francesco, Messaggio per la Giornata mondiale della pace 2021).

Adesso

Adesso è forse il tempo della cura.
Dell’aver cura di noi, di dire
noi. Un molto largo pronome
in cui tenere insieme i vivi,
tutti: quelli che hanno occhi, quelli
che hanno ali, quelli con le radici
e con le foglie, quelli dentro i mari,

e poi tutta l’acqua, averla cara, e l’aria
e più di tutto lei, la feconda,
la misteriosa terra. È lì che finiremo.
Ci impasteremo insieme a tutti quelli
che sono stati prima. Terra saremo.
Guarda lì dove dialoga col cielo
con che sapienza e cura cresce un bosco.

Si può pensare che forse c’è mancanza
di cura lì dove viene esclusa
l’energia femminile dell’umano.
Per quella energia sacrificata,
nella donna e nell’uomo, il mondo
forse s’è sgraziato, l’animale
che siamo s’è tolto un bene grande.
Chi siamo noi? Apriamo gli occhi.
Ogni millimetro di cosmo pare
centro del cosmo, tanto è ben fatto
tanto è prodigioso.

Chi siamo noi, ti chiedo, umane e
umani? Perché pensiamo d’essere
meglio di tutti gli altri? Senza api
o lombrichi la vita non si tiene
ma senza noi, adesso lo sappiamo,
tutto procede. Pensa la primavera scorsa,
son bastati tre mesi – il cielo, gli animali
nelle nostre città, la luce, tutto pareva
ridere di noi. Come liberato
dall’animale strano che siamo, arrivato
da poco, feroce come nessuno.

Teniamo prigionieri milioni e milioni
di viventi e li maltrattiamo.
Poi ce li mangiamo, poveri malati
che a volte non sanno stare in piedi
tanto li abbiamo tirati su deformi –
per un di più di petto, per più latte.
Chi siamo noi ti chiedo ancora.
Intelligenze, sì, pensiero, quelli con le
parole. Ma non vedi come non promettiamo
durata? Come da soli ci spingiamo fuori
dalla vita. Come logoriamo lo splendore
di questo tiepido luogo, infettando
tutto e intanto confliggiamo fra di noi.

Consideriamo il dolore degli altri
e delle altre specie.
E la disarmonia che quasi ovunque portiamo.
Forse imparare dall’humus l’umiltà. Non è
un inchino. È sentirsi terra sulla nobile terra
impastati di lei. Di lei devoti ardenti innamorati.

Dovremmo innamorarci, credo. Sì.
Di ciò che è vivo intorno. E in primo luogo
vederlo. Non esser concentrati
solo su noi. Il meglio nostro di specie
sta davanti, non nel passato. L’età
dell’oro è un ricordo che viene
dal futuro. Diventeremo cosa? È una
grande avventura, di spirito, di carne,
di pensiero, un’ascesa ci aspetta.
Eravamo pelo musi e code.
Diventeremo cosa?

Diremo io o noi? E quanto grande il noi
quanto popolato? Che delicata mano
ci vuole ora, e che passo leggero, e mente
acuta, pensiero spalancato al bene. Studiamo.
Impariamo dal fiore, dall’albero piantato,
da chi vola. Hanno una grazia che noi
dimentichiamo. Cura d’ogni cosa,
non solo dell’umano. Tutto ci tiene in vita.
Tutto fa di noi quello che siamo.

Mariangela Gualtieri

Photo by usgs on Unsplash
Photo by usgs on Unsplash

http://www.monasterodibose.it/ospitalita/lo-spazio-della-cura/14314-adesso

Vieni, vieni chiunque tu sia, sognatore, devoto, vagabondo, poco importa. Vieni ...

Mariangela Gualtieri

Un futuro che inizia adesso
Mariangela Gualtieri (Cesena, 1951), poetessa e drammaturga, fondatrice insieme al regista Cesare Ronconi del teatro Valdoca.

Abbiamo chiesto ad alcuni amici e amiche di scrivere delle parole a questo futuro, al “noi” che vive già ora la grande avventura di ciò che diventeremo, il futuro di un anno nuovo, il 2021. Un dono che ci hanno fatto e che noi condividiamo con voi su queste pagine che vogliono essere “spazio che cura” in vista del diffondersi di “una cultura della cura”. Iniziamo oggi con untesto inedito scritto per tutti noi da Mariangela Gualtieri.
Buon futuro che inizia adesso!I fratelli e le sorelle di Bose
www.monasterodibose.it/ospitalita/lo-spazio-della-cura/14314-adesso

View original post

Live con Daniel Lumera

L'immagine può contenere: il seguente testo "" Il tuo compito non è quello di cercare l'amore, ma solo di cercare e trovare trovare tutte le barriere che hai costruito dentro di te contro di esso. Rumi MyLffeDesign Academy"

“un nuovo inizio nel senso di se stessi”

Live con Daniel Lumera | Lunedì 11 gennaio alle 19.00: un nuovo inizio nel senso di se stessi.

Scopriremo insieme le fondamenta del disegno consapevole della nostra vita per toccare con mano una nuova chiarezza, benessere ed equilibrio rinnovato nel nostro senso di identità.
Durante l’evento verranno introdotti i 7 Livelli della Sfida di Consapevolezza per ritrovare in noi stessi quel senso autentico di felicità che migliora ogni area della nostra vita – dal piano individuale, psicofisico, vitale, emotivo, relazionale, lavorativo ed esistenziale.

🌟 Se non sei ancora parte della Sfida di Consapevolezza puoi iniziare qui: 

insiemeneivalori.com/

L'immagine può contenere: il seguente testo "" A VOLTE LA TUA GIOIA ELA LA FONTE DEL TUO SORRISO, MA SPESSO IL TUO SORRISO PUÒ ESSERE LA FONTE DELLA TUA GIOIA. Thich Nhat Hanh MyLaDesign Design Acudemy"

www.facebook.com/v2.3/plugins/video.php?

Daniel Lumera è l’ideatore del metodo My Life Design®, il disegno consapevole della propria vita professionale, sociale e personale; un percorso formativo diventato sistematico grazie alla collaborazione con Università, enti di ricerca del Sistema Sanitario Nazionale e la G.U.N.I.

Quando lasci ogni aspettativa allora crei lo spazio per accogliere ciò che cercavi. Quel luogo interiore dove rimani disponibile verso ogni possibilità.

www.danielumera.com

In un’epoca di fast food emozionale … CONSAPEVOLEZZA

Un nuovo inizio #insieme

L'immagine può contenere: il seguente testo "L'importanza della consapevolezza di essere immersi nel miracolo della vita La consapevolezza costante che questo miracolo inizia sempre da questo m momento o Daniel Lumera MyLifeDesign Acudemy www.mylifedesignacademy.com"
CONSAPEVOLEZZA
L'immagine può contenere: il seguente testo "Che il sole ti porti nuova energia durante il giorno, che la luna dolcemente ti rigeneri di notte, che la pioggia ti lavi via lepreoccupazioni, che il vento soffi nuova forza nel tuo essere, che tu possa camminare per il mondo e conoscere la sua bellezza tutti i giorni della tua Vita. Benedizione dei nativi merican Apache MyLifeDesign Academy"

Il mondo che vorrei … Il messaggio universale di Papa Francesco

…contro l’indifferenza
«Cancelliamo l’io per il bene di tutti»

«Da dove possiamo ripartire? Io parto da una certezza. La pandemia è stata una crisi durata un anno e che continua ancora oggi. Ma da una crisi non se ne esce mai come prima, o se ne esce migliori o peggiori. Questo è il problema: come fare per uscirne migliori e non peggiori? Cosa ci aspetta in futuro? È una nostra decisione». Lo afferma Papa Francesco nell’intervista esclusiva al Tg5 andata in onda su Canale 5. «Se vogliamo uscirne migliori dovremo prendere una strada, se vogliamo riprendere le stesse cose di prima la strada sarà un’altra strada, e sarà negativa. E oltre alla pandemia ci sarà una sconfitta in più: quella di non esserne usciti migliori», spiega il Pontefice rispondendo al vaticanista di Mediaset Fabio Marchese Ragona. 

«Dobbiamo fare un’analisi molto forte delle situazioni brutte che oggi si vivono nel mondo – prosegue -. Pensate ai bambini senza scuola e che soffrono la fame. Ci sono le statistiche delle Nazioni Unite che sono spaventose. Pensate ai bambini che sono nati con la guerra, da dieci anni vivono in guerra e che non sanno cosa sia l’odore della pace. Pensiamo solo ai bambini in generale: le statistiche sono terribili». Secondo il Papa, «una domanda che tutti ci dovremmo fare è questa: cosa possiamo fare per poter far andare a scuola e per far avere da mangiare a tutti i bambini? Un altro problema riguarda le guerre perché c’è già la terza guerra mondiale, non coinvolge tutto il mondo ma esistono le guerre. E quindi dovremmo chiederci quale sia la strada per la pace. È un problema serio da prendere molto sul serio e se noi vogliamo uscire da questa situazione senza vedere queste cose allora l’uscita sarà peggiore». 

Un frame dell'intervista di Papa Francesco al TG5
Un frame dell’intervista di Papa Francesco al TG5

«Dobbiamo uscirne considerando le cose concrete, nessuna fantasia: cosa possiamo fare per cambiare questa situazione? Le statistiche dicono che togliendo un mese di spese di guerra potremmo dare da mangiare a tutta l’umanità per un anno. Dobbiamo prendere coscienza di questa drammaticità del mondo, non è tutto una festa – aggiunge Francesco -. Per uscire da questa crisi a testa alta e in modo migliore dobbiamo essere realisti. Ci vuole realismo». E ha ribadito più volte l’importanza di cancellare l’indifferenza e l’individualismo, la politica dell’io, «per il bene dell’umanità, all’insegna della fratellanza». www.ecodibergamo.it/stories/bergamo-citta/papa-francesco

Netto il messaggio alla classe dirigenziale: «Ha il diritto di avere punti di vista diversi e anche di avere la lotta politica. È un diritto: il diritto di imporre la propria politica. Ma in questo tempo si deve giocare per l’unità, sempre» ha detto Papa Francesco. «In questo tempo non c’è il diritto di allontanarsi dall’unità – spiega -. Per esempio, la lotta politica è una cosa nobile, i partiti sono gli strumenti. Quello che vale è l’intenzione di fare crescere il Paese. Ma se i politici sottolineano più l’interesse personale all’interesse comune, rovinano le cose».

Nel colloquio con il giornalista Fabio Marchese Ragona, avvenuto nella residenza Santa Marta in Vaticano, il Pontefice ha affrontato vari temi, tra …

Il mondo che vorrei … Il messaggio universale di Papa Francesco

Siamo Trinità – Canto nuziale – Camilla Carrington

Gli sposi cristiani ricevono una chiamata più grande di loro, ma che non li supera e non li schiaccia. Una chiamata che li trasfigura, manifesta nel loro amore l’Amore, quello Eterno, quello indissolubile, quello scambiato in un eterno Silenzio e in un’eterna Parola…
Robert Cheaib

Vieni, vieni chiunque tu sia, sognatore, devoto, vagabondo, poco importa. Vieni ...

Siamo Trinità – Canto nuziale – Camilla Carrington

Robert Cheaib-Gli sposi cristiani ricevono una chiamata più grande di loro, ma che non li supera e non li schiaccia. Una chiamata che li trasfigura, manifesta nel loro amore l’Amore, quello Eterno, quello indissolubile, quello scambiato in un eterno Silenzio e in un’eterna Parola… non faccio troppe premesse… buon ascolto. Canto di Camilla Carrington Montaggio di Maria Marzolla La registrazione audio è casalinga, fatta nella semplicità della domus familiare… poca expertise, ma tanto amore.

https://amzn.to/3pZXnyC

https://bit.ly/Giocamore

View original post

COME CAREZZA SUL CUORE

Come un fiore di pietra non colto, la pieve di Romena sboccia da quasi 900 anni nel verde della campagna toscana, in Casentino, su una collina che apre lo sguardo sulla valle seguendo il percorso di un Arno ancora giovane…pieve-romena

In questo piccolo spazio vorrei che ogni uomo si sentisse a casa sua e, libero da costrizioni, potesse raggiungere la conoscenza di se stesso e incamminarsi nella sua strada forte e fiducioso. Vorrei che fosse una sosta di pace, di riflessione per ogni viandante che vi giunge, un posto dove l’ideale diventa realtà e dove la gioia è il frutto spontaneo.
GIOVANNI VANNUCCI

ASuaimmagine
Domani, sabato 9 gennaio, il programma di approfondimento religioso “A Sua Immagine” affronterà il tema della “Fragilità”. In studio con Lorena Bianchetti, 👉 alle ore 15.10 su Rai1 ci sarà il nostro #donLuigiVerdi.
raiuno #luigiverdi
http://www.raiplay.it/programmi/asuaimmagine

Vieni, vieni chiunque tu sia, sognatore, devoto, vagabondo, poco importa. Vieni ...

Il Vangelo di Domenica 10 gennaio 2021

Commento di
Padre Ermes Ronchi

Passare nella vita donando senza pretendere un ritorno; accendendo, aprendo spazi a un profumo di cielo. E scoprire che amare fa rinascere. Sempre. Di nuovo.

In quel tempo, Giovanni proclamava: «Viene dopo di me colui che è più forte di me: io non sono degno di chinarmi per slegare i lacci dei suoi sandali. Io vi ho battezzato con acqua, ma egli vi battezzerà in Spirito Santo». Ed ecco, in quei giorni, Gesù venne da Nazaret di Galilea e fu battezzato nel Giordano da Giovanni. E, subito, uscendo dall’acqua, vide squarciarsi i cieli e lo Spirito discendere verso di lui come una colomba. […] Marco 1,7-11

Il racconto del Giordano ci riporta all’inizio, a quando tutto
prese avvio con una immagine d’acqua, e lo Spirito di Dio
aleggiava come un grande uccello in cova su un mare gonfio…

View original post 504 altre parole

🌟 Possa davvero questa stella farci nuovi ogni giorno.Buona Epifania 🌟🙏🏻🌟

sabbia-o-semente🌟🙏🏻🌟Il tempo galoppa, la vita sfugge tra le mani. Ma può sfuggire come sabbia oppure come una  semente.Thomas Merton (1915-1968)

Buona Epifania don Luigi Verdi

sabbia-o-semente🌟🙏🏻🌟Il tempo galoppa, la vita sfugge tra le mani. Ma può sfuggire come sabbia oppure come una  semente.Thomas Merton (1915-1968)
“La speranza è la voce dell’infinito che ci guida verso la salvezza, siamo noi la vita, siamo noi il coraggio, siamo noi la pace(Amara)

🌟Adorare e donare. Il do­no più prezioso che i Magi possono offrire è il loro stesso viaggio.
Il dono più gran­de è il loro lungo desiderio. Dio desidera che abbiamo desiderio di lui.

Per un’altra strada fecero ritor­no. An­che il ritorno a casa è stra­da nuova, perché l’incon­tro ormai ti ha fatto nuovo.
💌
Ermes Ronchi

Una piccola splendida cosa

E’una piccola cosa, l’ anima,
solitaria e sempre un po’ bambina
Non le importa del tempo o degli anni
come quegli alberi che si baciano
lucidi di pioggia
e che non sanno la loro età.

Non di questo mondo

E’una cosa piccola, l’anima,
e credi che abiti nel tuo corpo.

Invece è fuori, in qualche luogo.
Forse nella mente di una ragazza
che fece oplà un giorno
un oplà e un bacio
un oplà, un bacio, e un salto
e poi una giravolta
e tutti giù per terra.

Ora la ragazza è al bosco,
o forse è solo la mia anima,
cerca radure e fresco,
cerca di un’ angolo d’azzurro tra i rami
da cui aprire le ali al volo,
e salire al prato dei narcisi e ai ciclamini.

A volte sta dietro ai vetri dei miei occhi e osserva il mondo
osserva gli alberi curvarsi al vento
e il cielo, e le nuvole baciarsi.
Non so come succeda
ma è dai miei occhi che si guarda apparire in angolo del cielo
volare radente tra gli alberi
scendere al lago
e risalire veloce ai narcisi
ed è dai suoi…

View original post 118 altre parole

Tempo prezioso delle persone mature…

pizap (10)

Ho contato i miei anni

ed ho scoperto che ho meno tempo da vivere da qui in avanti di quanto non ne abbia già vissuto.

🦋LeggiAmo 🦋i libri che ho letto / leggerò🦋

lacapannadelsilenzio.it/il-tempo-prezioso-delle-persone-mature-_-mario-de-andrade/

Mário Raul de Morais Andrade(San Paolo, 9 ottobre 1893 – San Paolo, 25 febbraio 1945) è stato un poeta, musicologo, critico letterario e narratore brasiliano, uno dei fondatori del modernismo brasiliano. Fece parte negli anni venti del gruppo dei giovani modernisti, e fu uno degli animatori della Semana de Arte Moderna (settimana di arte moderna) a San Paolo nel 1922.Ha scritto anche saggi di musicologia, incentrati sul folclore.

https://youtu.be/Ukv4JNg2v-I

Ho contato i miei anni ed ho scoperto che ho meno tempo da vivere da qui in avanti di quanto non ne abbia già vissuto.

Mi sento come quel bambino che ha vintouna confezione di caramelle e le prime le ha mangiate velocemente,maquando si è accorto che ne rimanevano poche ha iniziato ad assaporarle con calma.

Ormai non ho tempo per riunioni interminabili, dove si discute di statuti, norme, procedure e regole interne, sapendo che non si…

View original post 285 altre parole

Isaac Asimov

“Nella vita, a differenza degli scacchi, il gioco continua dopo lo scacco matto.“

M's Blog

“L’Umanità ha le stelle nel suo futuro, e il futuro è troppo importante per essere perso a causa della sua follia infantile e della superstizione che la mantiene nell’ignoranza.”

“Se la conoscenza può creare dei problemi, non è con l’ignoranza che possiamo risolverli.”

“La violenza è l’ultimo rifugio degli incapaci.”

“Se la corrente ti sta portando dove vuoi andare, non discutere.”

“La vita è piacevole. La morte è pace. É la transizione che è problematica.”

“La verità si ritrova sempre nella semplicità, mai nella confusione.”

“Nella vita, a differenza degli scacchi, il gioco continua dopo lo scacco matto.“

Considerato il più grande scrittore di fantascienza, nonché visionario e divulgatore scientifico.
Nacque il gennaio 1920, ci lasciò oltre 500 tra libri e racconti.

ISAAC ASIMOV

View original post

DOMENICA 3 GENNAIO: COMMENTO AL VANGELO DI DON LUIGI VERDI

un nuovo anno per condividere la gioia che è senza tempo, un nuovo anno per finalmente vivere.

https://youtu.be/2FdG07Hpt30
Nuovo Gianmaria Testa

Vieni, vieni chiunque tu sia, sognatore, devoto, vagabondo, poco importa. Vieni ...

Un nuovo anno per respirare, un nuovo anno per contare i fratelli; un nuovo anno per sedersi vicino e ascoltare senza far rumore; un nuovo anno per vedere la vita piena di anni aperti, un nuovo anno per fare un profondo inchino, fino al principio della vita.
Un nuovo anno per svegliarsi dai sogni e cominciare finalmente a viverli; un nuovo anno per condividere la gioia che è senza tempo, un nuovo anno per finalmente vivere.

Domenica 3 gennaio 2021, commento al vangelo di Luigi Verdi

View original post

Gli auguri di Marina Marcolini

C’è una forza d’amore nella vita, capace di trasformare in gioia, se avrò coraggio, anche il dolore e la sofferenza. Buon anno a tutti!”

🌟Buon “Nuovo 🥂🍾Anno” Auguri🦉🍀🌶

giro bloggando ...

MarinaMarcolini

Gli auguri di Marina Marcolini Riceviamo e volentieri condividiamo gli auguri a cuore aperto di Marina Marcolini, scrittrice e docente universitaria, grande amica di Romena: “C’è una forza d’amore nella vita, capace di trasformare in gioia, se avrò coraggio, anche il dolore e la sofferenza. Buon anno a tutti!”

View original post

Immagina…

“Non soffocare la tua ispirazione e la tua immaginazione, non diventare lo schiavo del tuo modello”

(Vincent Van Gogh)

Riflessione: Antonietta Potente, teologa e suora domenicana Letture: Maria Laura Caselli, attrice // http://www.marialauracaselli.com

05.La Via dell’Alba • Immagina