O divina creatura.

O divina creatura, quante volte ho appannato la tua cristallina pace dorata svelandoti il segreto del vivere e il dolore…

O divina creatura di Friedrich Holderlin

 

O divina creatura

O divina creatura, quante volte

ho appannato la tua cristallina

pace dorata svelandoti

il segreto del vivere e il dolore.

Oh, perdona e dimentica!

tu pensami nube che passa sulla luna piena,

e torna a splendere, mia dolce luce,

nella tua ferma bellezza, serena.

Friedrich Holderlin

 

Pubblicato da       Web sul blog

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...