Assolo di poesia…1 2 3

Screensaver

“Quante ricchezze nella tua immaginazione”.

— Edward Young, Notti

Ripercorro i miei passi sulla luce
delle fotografie – brilla Roma
nella notte, risplende di riflessi
colorati Venezia, come un orafo
Firenze espone tutti i suoi gioielli,
Torino urla la sua bellezza austera,
mi ammalia Napoli con il suo mare.
Sono uno Xavier de Maistre di provincia:
giro l’Italia e le mie memorie
senza lasciare il diciannove pollici.

Screensaver

FOTOGRAFIA © DANIELE RIVA

2016

Il dolce indugio di primavera

Resta il dolce indugio di primavera
nella luce dorata del mattino.
In questa ragnatela di minuti
ci abbandoniamo indolenti e leziosi
alle ultime carezze nel più lento
scorrere del tempo – come le gemme
turgide che si aprono e si trasformano
in tenerissime foglie sui rami.

Primavera

ELABORAZIONE GRAFICA © DANIELE RIVA

La poesia non è la rosa

La poesia non è la rosa – nasce
da tutta la cenere che hai sarchiato,
dalla terra arata con fatica.

La poesia è il seme che hai seminato,
è l’acqua che vi hai versato sopra,
la luce dei giorni che l’ha nutrito.

Soltanto il fiore tu vedi, soltanto
la bellezza, e non conosci il dolore.

Rosa

FOTOGRAFIA © DANIELE RIVA

2016

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...