C’è chi dice che camminare sull’acqua è un miracolo. Per me il vero miracolo è camminare serenamente sulla Terra.

albero-1470309_701236983227430_537342327_n

immagine web Mi piace camminare…

By leggoerifletto.blogspot.it

Certe persone…. – Paulo Coelho

“Certe persone vivono in lotta con altre, con se stesse, con la vita. Allora si inventano opere teatrali immaginarie e adattano il copione alle proprie frustrazioni.”
“Ne conosco molte così. Ho capito di cosa stai parlando.”
“La cosa peggiore, però, è che non possono rappresentare quest’opera da soli,” ha continuato lui.
“Allora cominciano a convocare altri attori. È quanto ha fatto quel tipo là fuori. Voleva vendicarsi di qualcosa e ha scelto noi. Se avessimo accettato la sua proibizione, ce ne saremmo pentiti. Gli avremmo permesso di includerci nella sua vita meschina e nelle sue frustrazioni.
L’aggressività di quell’uomo era visibile: è stato facile evitare di ‘controinscenare’. Altri, invece, ci ‘convocano’ quando cominciano a comportarsi da vittime, lamentandosi per le ingiustizie della vita, chiedendoci di essere d’accordo, di dare consigli, di partecipare.”
Mi ha guardato negli occhi.
“Attenzione,” ha detto. “Quando si entra in questo gioco, se ne esce sempre sconfitti.”

– Paulo Coelho – 

Dal libro “Sulla sponda del fiume Piedra mi sono seduta e ho pianto”

Un mio amico decise di passare alcune settimane in un monastero del Nepal. Un pomeriggio, entrò in uno dei numerosi templi del monastero e trovò un monaco che, sorridente, era seduto sull’altare. “Perché sorridete?” domandò. “Perché capisco il significato delle banane”, rispose il monaco, aprendo la borsa che aveva con sé, tirandone fuori una banana marcia e mostrandola al mio amico. “Questa è la vita che è passata e non è stata goduta al momento giusto – disse – ora è troppo tardi”. 

Estrasse poi dalla borsa una banana ancora acerba, gliela mostrò e la ripose di nuovo. “Questa è la vita che non è ancora accaduta, bisogna aspettare il momento giusto”. 

Infine, estrasse una banana matura, la sbucciò e la divise con il mio amico. “Questa è la vita al momento giusto: il presente. Alimentati con esso, e vivilo senza paura e senza colpa”. 

– Paulo Coelho –

dal Blog di Paulo Coelho

Due rabbini tentano, in tutte le maniere, di portare conforto spirituale agli ebrei nella Germania nazista.

Per due anni, anche se con una paura terribile, ingannano la Gestapo – la temibile polizia di Adolf Hilter – e svolgono le funzioni religiose in varie comunità.

Alla fine vengono scoperti e arrestati.

Uno dei rabbini, terrorizzato per ciò che può accadere nel futuro, non fa che pregare.

L’altro, al contrario, passa l’intera giornata a dormire.

“Perché vi comportate così?”, domanda il rabbino spaventato.

“Per salvaguardare le mie forze. So che d’ora in avanti ne avrò bisogno”.

“Ma non avete paura? Non sapete che cosa può succedere?”.

“Ero in preda al panico fino al momento dell’arresto.

Ora che mi trovo in questa cella, a che cosa serve temere ciò che è già successo?

Il tempo della paura è finito. Ora comincia il tempo della speranza“.

– Paulo Coelho –

dal Blog di Paulo Coelho

Buona giornata a tutti. 🙂

www.leggoerifletto.it

One thought on “C’è chi dice che camminare sull’acqua è un miracolo. Per me il vero miracolo è camminare serenamente sulla Terra.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...