“Dovrei chiedere scusa a me stessa per aver creduto di non essere abbastanza”.

Alda Merini

Metti insieme una trentina di persone che di gran lunga non si conoscono, falle sentire a casa, racconta loro qualche fiaba, aiutale ad ascoltare il proprio cuore, a sfiorarsi con un bacio, a scorgere un paio d’ali, a trovare qualche talento, a districarsi nel buio, a lasciare andare ciò che non serve, a commuoversi per piccole cose…e il miracolo accade. Basta un giorno, e tra questi estranei avviene che la parola ‘insieme’ si incarna, prende forma, e comprendi le parole di Alda Merini: “Dovrei chiedere scusa a me stessa per aver creduto di non essere abbastanza”.

Con questo miracolo alle spalle, che cosa accadrà oggi?

Nulla, un giorno in più da vivere, semplicemente da vivere, insieme, lasciandoci guidare dalla bellezza e dall’armonia, null’altro.

Ci accompagnino le parole di Gigi: “Il vento si è disorientato, la luce si è turbata, il troppo ci fa immobili.

La tenerezza di una carezza e la bellezza della luna, così fragili, ci bastino per camminare. Un bacio sulla fronte riesce a guarire ciò che alle parole non riesce.”

Fra Giorgio Bonati


ALDA MERINI


by luciagriffo

Il bacio corre veloce nei miei pensieri per un bacio ho tradotto Omero tutto d’un fiato poi sono diventata bianca come la luna e

ti ho amato fino a morirne dentro l’urna di un castello di vetro che nessuno conosce♡
Alda Merini
Fiori di Poems

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...