Dio, in Paradiso, tiene ogni persona per un filo. Quando pecchi, tagli il filo. Allora Dio lo riannoda…e così facendo ti avvicina un po’ di più a Lui. E ancora i tuoi peccati tagliano il filo…e con ogni nodo Dio continua a tirarti sempre più vicino a sé.

giro blogando nel Web...

Uno come Matteo, per il lavoro che faceva e come lo faceva, non meritava compassione, e invece, ne riceve. E l’inatteso, e l’inaudito, come sempre, scatena la gioia, produce il brivido: Matteo si scioglie, lascia tutto, fa festa, lui e il mondo intero.

Amo questa storia narrata da Antony De Mello:

Uno degli insegnamenti più sconcertanti – e piacevoli – del maestro era: Dio è più vicino ai peccatori che ai santi.

Ecco come lo spiegava:

Dio, in Paradiso, tiene ogni persona per un filo. Quando pecchi, tagli il filo. Allora Dio lo riannoda…e così facendo ti avvicina un po’ di più a Lui. E ancora i tuoi peccati tagliano il filo…e con ogni nodo Dio continua a tirarti sempre più vicino a sé.
Io credo che quegli occhi, quelli di Gesù su Matteo, oggi ci saranno offerti.

Starà a noi avvertirne i brividi, percepire la luce che si appoggerà…

View original post 52 altre parole

One thought on “Dio, in Paradiso, tiene ogni persona per un filo. Quando pecchi, tagli il filo. Allora Dio lo riannoda…e così facendo ti avvicina un po’ di più a Lui. E ancora i tuoi peccati tagliano il filo…e con ogni nodo Dio continua a tirarti sempre più vicino a sé.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...