ūüĆěPromemoria X il Mercoled√¨ delle ceneri…ūüĒÜC‚Äô√® sempre una luce ‚Ķ ‚ú®da girobloggando


ūüĆěImmagine ¬† ¬† ¬†>>> ¬† ¬† ¬†¬†Article from ¬† # ¬†¬†ArchZine FR

Read it
La pleine lune est l’astre qui brille le plus fort dans notre ciel nocturne et nous s√©duit par sa lueur √©nigmatique. Mais savons-nous tous les faits curieux sur notre satellite?
Published May 3, 2016
Written by Marion Bertrand

C’è sempre una luce …

…e Il mio maestro m’insegnò com’è difficile trovare l’alba dentro L’imbrunire.

F.Battiato

l‚ÄôAlba ‚Äď q.¬†4500 ¬†nei pressi della cima del¬†Monte Bianco¬†Foto By¬†Gabriele Iardella

corsi-base_590

                                                              1 corso Maggio 2017
logoRomena

                                                               Fraternità di Romena

¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† Corso Maggio 2017 Buone…¬†Esperienze di volo¬†
 
                                                      AMORE (8)

¬ęNon un crocifisso, ma il vuoto, il risorto, l‚Äôinfinito.

Unica eredit√†: l‚Äôoro nelle ferite¬Ľ.

 

                                                               Tabernacolo foto di Lusi

La canzone del Maggio РDe Andrè Рversione originale+intro

Fabrizio De Andrè
Foto Lusi
                                Un porto di terra

                        Vieni, vieni, chiunque tu sia, 
sognatore, devoto, vagabondo, poco importa. 
Vieni, anche se hai infranto i tuoi voti mille volte. 
Vieni, vieni, nonostante tutto, vieni.
Rumi
La Pieve di Romena
Icona  Giuseppe e Maria
 
 FRATERNITÀ DI  ROMENA <<< BLOG

¬†sala ‚ÄúIl Mandorlo‚ÄĚ. Don Luigi Verdi ci spiega perch√® ha voluto
 questo spazio la scelta di riprodurre un grande mandorlo fiorito, 
copia dell’opera di Van Gogh.

C’è sempre una luce …

Ho sulla pelle i segni di ogni mia crisi e so bene quanto sia lunga e quanto, come una paura incantata, mi avvolga. Arduo capire che in quella paura a volte si realizza l‚Äôincanto e che √® nella profondit√† della notte che si accende la luce. Se vogliamo vedere al di l√† della notte non possiamo provare a misurarla, possiamo solo penetrarla con la speranza e rimanere disponibili all‚Äôidea che nessuna notte sia solo notte, ma che sia anche altro. Quando sei in crisi tutto sembra contraddire questa visione e ti rimane solo l‚Äôestremo coraggio di portare la tua mente, il tuo corpo, la tua anima a sperare contro ogni speranza. Ho sempre ritenuto ogni crisi non una rovina, ma un‚Äôoccasione. Ma lo √® solo se restiamo fedeli e aperti, se rimaniamo, nonostante la durezza della prova, terra che sogna, sapendo che sorger√† prima o poi in noi la luce di una risposta alla nostra ombra. Solo una terra ben lavorata pu√≤ diventare terra propizia, ci dicono i contadini. Per questo paradossalmente un tempo di difficolt√† e sconvolgimenti pu√≤ rivelarsi come il tempo pi√Ļ adatto a una nuova nascita: ogni parto √® preceduto dalle doglie, ogni nuova illuminazione o crescita sconta la propria stagione all‚Äôinferno, ogni passaggio di iniziazione √® scandito dal ritmo di notti oscure. E mi piace pensare che ogni crisi abbia l‚Äôeffetto dei sassi di Pollicino che, nel folto del bosco, riescono sempre a indicare la strada. Ogni crisi ci permette allora di elevarci al di sopra della superficie del mondo, per scorgere le cime inviolate che la nebbia nasconde a coloro che vivono nella pianura. ‚ÄúDavanti a me hai aperto un varco‚ÄĚ (Salmo 31,9). Viene un giorno in cui, dentro la tua penombra o nel tuo labirinto, si apre un varco inaspettato che ti indica il senso dentro il non senso. Nel profondo della notte, nel buio della crisi, c‚Äô√® sempre una luce verso cui andiamo, o che viene verso di noi.

 Luigi Verdi

                                                    don Gigi  (Luigi Verdi)
Baci ‚Äď canzone

https://girobloggando.wordpress.com/2017/06/02/ce-sempre-una-luce/

2 thoughts on “ūüĆěPromemoria X il Mercoled√¨ delle ceneri…ūüĒÜC‚Äô√® sempre una luce ‚Ķ ‚ú®da girobloggando


  1. La canzone dell’amore perduto – Fabrizio De Andr√®
    “Le onde del mare, al tramonto, sembrano portare a riva ricordi e colori di un tempo passato. La felicit√† pu√≤ durare un attimo eppure essere conservata in eterno, quando ormai √® solo un tenero ricordo che spreme lacrime dal cuore.”
    (da “Orchidea” di Alessandro Maiucchi)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...