Oh! Signore, fa di me uno strumento della tua pace:

Oggi è il giorno del mio compleanno e ho deciso di fare una cosa insolita.
Non attendero’ gli auguri ma io per prima voglio dire grazie.
Grazie a chiunque è entrato nella mia vita , non importa se per poco o per molto, perché ognuno trasmette e dona la propria ricchezza sempre.
Grazie a Dio che questa vita me l’ha donata e la rinnova ogni giorno rendendola ogni giorno più bella , e seppur minata da tante sofferenze mai mi ha lasciata sola.
Grazie perché ognuno di voi a cui invio questo messaggio è stato per me una carezza di Dio, il suo sorriso, la sua pacca nella spalla, la sua gioia.
Buona giornata a tutti con affetto infinito.
Laura

http://www.romena.it

Speranze…

Le lodi del mattino

Don Luigi parla ai giovani della Fraternità

“Mi piacete perché siete vicini alle origini, avete la freschezza, la bellezza, la purezza che a noi comincia a mancare….mi piace sempre più avervi qui perché siete come un ricambio di aria nuova, una trasfusione di sangue nuovo….grazie di essere qui”

“Abbiate il coraggio di muovervi da soli con il vostro passo, seguite il vostro sogno non quello del vostro babbo o della vostra mamma”

https://youtu.be/mAiaL8OtAxg

LeggiAmo la Bibbia

www.romena.it

É il luogo a cui sono più affezionato.

E’ quella chiesetta dentro quella più grande, una ‘porziuncola’ di chiesa dentro quella maestosa che amo di più. E’ come il cuore dentro un corpo.

Che poi sia il ‘perdono’ il cuore di questa festa, quel perdono così prezioso da dare quanto ricevere, fa quel luogo magnifico quanto un campo di papaveri, un tramonto sul mare, uno spicchio di luna nel cielo blu, un sorriso di bimbo, uno sguardo dolce di madre, donna o animale che sia, non cambia.

E allora lasciamo a Francesco di donarci le parole per pregare oggi, per prenderci un tempo per noi, solo per noi, per perdonarci.

Solo poi sapremo perdonare.

Oh! Signore, fa di me uno strumento della tua pace:

dove è odio, fa ch’io porti amore,

dove è offesa, ch’io porti il perdono,

dove è discordia, ch’io porti la fede,

dove è l’errore…

View original post 69 altre parole

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...