La Bellezza esiste Nel becco giallo-arancio di un merlo in un fiore qualunque nell’orizzonte perduto e lontano del mare…

La vita ci chiede spazio come l’aria, di scorrere come l’acqua, di togliere la pula come fa il fuoco, di rinnovarci come la terra, un lasciar venire e passare continuamente in noi la vitalità.

Quando ci sentiamo soffocare dal troppo, usiamo le poche forze che abbiamo per riequilibrarci, ma il problema non è tanto trovare un minimo di stabilità per vivere, perché l’equilibrio è gelido e divenire padroni di sè è poca cosa.

Potare è difficile perché abbiamo acquisito tante abitudini, sentiamo la necessità di andare oltre ma la nostra natura resiste, non vuol cambiare la forma acquisita.

Il nuovo nasce dallo spezzare, potare le cose e i gesti, lo spazio, il tempo e le parole, perché la nostra vita non ce la fa a rigenerarsi e non matura se non accetta la potatura che permette al nuovo di venire fuori.

(Luigi Verdi)

#buonanotteromena con le parole di Gianmaria Testa

La Bellezza esiste

Nel becco giallo-arancio di un merlo

in un fiore qualunque

nell’orizzonte perduto e lontano del mare

la bellezza esiste.

E’ un mistero svelato

un segreto evidente

la vita.

La bellezza esiste

e non ha paura di niente

neanche di noi

la gente

grazie Gianmaria

Come le onde del mare

Ma certe nostre sere hanno un colore

Che non sapresti dire

Sospese fra l’azzurro e l’amaranto

E vibrano di un ritmo lento, lento

E noi che le stiamo ad aspettare

Noi le sappiamo prigioniere

Come le onde del mare

Come le stelle del mare

Si muovono e c’incantano le ore

Di certe nostre sere

E sanno di partenza e di tramonto

E di sorvolare lento, lento

Ma noi che le sappiamo prigioniere

Non le possiamo liberare

Come le onde dal mare

Come le stelle dal mare

il Gesù dell’icona di Romena:

Ha gli occhi chiusi perché non é un Dio giudicante. Non guarda chi sei e da dove vieni. Non ha bisogno di occhi per vedere e non vuol neppure metterti in soggezione. Per lo stesso motivo non ha neppure la bocca. Sulle orecchie però i capelli rigonfiano, segno che le orecchie sono ben sporgenti perché vuol ascoltare bene quello che gli vuoi dire.

www.romena.it

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...