Nuovo breviario laico

La cultura umana ha accumulato nei secoli parole preziose, essenziali

LE PAROLE E I GIORNI

Per spezzare la meccanica ripetitività del quotidiano e vincere l’inerzia di un riposo inteso come mera fuga ed evasione dalla fatica del vivere, la cultura umana ha accumulato nei secoli parole preziose, essenziali, cariche di poesia e saggezza, in grado di creare o allargare spazi di intima riflessione.

Le parole e i giorni

Nuovo breviario laico

Gianfranco Ravasi offre uno strumento per orientarsi, giorno dopo giorno, nella società e nella vita: si tratta di meditazioni brevi, citazioni letterarie e poetiche, illuminazioni intime, fremiti della coscienza che aiutano gli uomini e le donne a compiere “una sosta di riflessione, una dieta del parlare, un’oasi del silenzio”. Guidato da quel “grande codice” di riferimento della civiltà occidentale che è il cristianesimo, Ravasi ci invita a recuperare la nostra vitalità interiore, l’unica risorsa davvero capace di tenerci lontano dall’anemia morale e dalla superficialità.

>>> Introduzione pdf

La prima edizione …

G. Ravasi, Breviario laico, Mondadori

>>> Breviario laico

Perché continui a rovinare la creazione e te stesso con tanta leggerezza e superficialità?” domanda il Creatore in una antica parabola araba. A partire da questo interrogativo esistenziale che sollecita la coscienza di ogni uomo ancor prima di qualsiasi credo religioso, Gianfranco Ravasi raccoglie 366 citazioni (una al giorno) di filosofi, scrittori, mistici, artisti di tutti i tempi e di tutte le culture, e le commenta brevemente. Un invito a riflettere quotidianamente per sfuggire all’indifferenza e all’indebolimento morale che rendono la società e la stessa terra una steppa desolata dove uomini e donne si agitano in modo frenetico e privo di senso.

Gianfranco Ravasi

Gianfranco Ravasi, consacrato arcivescovo e creato cardinale da papa Benedetto XVI, è presidente del Pontificio Consiglio della Cultura e della Pontificia Commissione di Archeologia sacra. Esperto biblista ed ebraista, è stato Prefetto della Biblioteca-Pinacoteca Ambrosiana di Milano e docente di Esegesi dell’Antico Testamento alla Facoltà Teologica dell’Italia Settentrionale. Per anni ha tenuto la rubrica Il Mattutino sul quotidiano «Avvenire», attualmente collabora a vari giornali, tra cui «L’Osservatore Romano» e «Il Sole 24 Ore». Conduce inoltre la rubrica domenicale «Le frontiere dello Spirito» su Canale 5. La sua vasta opera ammonta a circa centocinquanta volumi, riguardanti soprattutto argomenti biblici, teologici e letterari. Tra questi vanno ricordate le edizioni curate e commentate dei Salmi, del Libro di Giobbe, del Cantico dei Cantici e di Qohelet. Da Mondadori ha pubblicato: Antico Testamento (1993), Il racconto del cielo (1995), La Buona Novella (1996), Il Dio vicino (1997), Preghiere (2000), Breve storia dell’anima (2003), Ritorno alle virtù (2005), Breviario laico (2006), Le porte del peccato (2007), Le parole e i giorni (2008), 500 curiosità della fede (2009), Questioni di fede (2010), Le parole del mattino (2011), Guida ai naviganti (2012), L’incontro (2013), La Bibbia in un frammento (2013), Il cardinale e il filosofo (con Luc Ferry, 2014) e Le meraviglie dei Musei Vaticani (2014).

>>> wikipedia.org/wiki/Gianfranco_Ravasi

One thought on “Nuovo breviario laico

  1. Pingback: Perché continui a rovinare te stesso e la creazione con tanta leggerezza e superficialità?”,domanda il Creatore in una parabola araba. – 👣👣♡ … Vieni, vieni, chiunque tu sia, vagabondo, devoto, fuggitivo. Non ha importanza. La nostr

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...