non c'è rosa senza spine By nonno GiuMa

Padre Nostro… di Giovanni Vannucci

Padre nostro che sei nei cieli
Santo è il tuo nome
il tuo regno viene
la tua volontà si compie
nella terra come nel cielo.
Tu doni a noi il pane di oggi
e di domani.
Tu perdoni i nostri debiti
nell’istante in cui
li perdoniamo ai nostri debitori.
Tu non c’induci in tentazione
ma nella tentazione
tu ci liberi dal male.

Giovanni Vannucci

Non dobbiamo sopportare le nostre ferite per sempre. Siamo tutti inconsapevoli a volte; tutti abbiamo commesso degli errori in passato. Ciò non significa che dobbiamo continuare a portarci dentro quelle colpe senza poterle trasformare. Quando entriamo in contatto profondamente con il presente, entriamo in contatto con il passato. Quando ci prendiamoci cura del presente, ripariamo il passato.

…..Accompagnaci….

www.facebook.com/groups