“Ci siamo addormentati in un mondo, e ci siamo svegliati in un altro”

Le poesie che di seguito allego sono una fotografia che si commentano da sola e ci invitano alla speranza…

“`Ci siamo addormentati in un mondo, e ci siamo svegliati in un altro.
Improvvisamente Disney è fuori dalla magia,
Parigi non è più romantica,
New York non si alza più in piedi,
il muro cinese non è più una fortezza,
e la Mecca è vuota.

Abbracci e baci diventano improvvisamente armi, e non visitare genitori e amici diventa un atto d’amore.

Improvvisamente ti rendi conto che il potere, la bellezza e il denaro non hanno valore e non riescono a prenderti l’ossigeno per cui stai combattendo.

Il mondo continua la sua vita ed è bellissimo. Mette solo gli esseri umani in gabbie. Penso che ci stia inviando un messaggio: “Non sei necessario. L’aria, la terra, l’acqua e il cielo senza di te stanno bene.
Quando tornate, ricordate che siete miei ospiti.
Non i miei padroni”.“ da FB anonima

Aggiungo due poesie al tempo del Covid19

TEMPO PANDEMICO Mariella Lunardi
Nella solidarietà
di Mariella Lunardi
Torta di mele

One thought on ““Ci siamo addormentati in un mondo, e ci siamo svegliati in un altro”

  1. Pingback: “Tutto è dentro”, la testimonianza di Filippo Brusadelli, custode di Romena – giro bloggando …

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...