OPPORSI AL MALE

le clarisse di Mantova

Parole e vita….

Avete inteso che fu detto: “Occhio per occhio” e “dente per dente”. Ma io vi dico di non opporvi al malvagio…

Mt 5,38-42
qui il testo: bit.ly/2zBNOS4

OPPORSI AL MALE
A chi pensa che la fede cristiana è soprattutto per gli smidollati, forse dovrebbe leggere la pagina del Vangelo di oggi. Ci vuole un’immensa fortezza per non reagire al male, perché il male trova la sua forza soprattutto nelle reazioni.
Ma se il problema si limitasse semplicemente a resistere dal reagire, potremmo anche fare un bel respiro e tentare. Il fatto è che Gesù ci spinge, in maniera vertiginosa, a fare molto di più: non basta non reagire, ma bisogna fare una scelta uguale e contraria. È questa la grande lezione del vangelo di oggi.
Davanti a una richiesta simile dentro di noi nasce subito una domanda: ma in questo modo gli altri non se ne approfittano?
Molto probabilmente si, ma in questa logica suggerita da Gesù è contenuta una profonda verità: non c’è altro modo di vincere il male se non smettendo di pensare come lui ci suggerisce.

“Stá lontano dal male e fà il bene, cerca la pace e perseguila.” (Sal 34)

Buona settimana!
le clarisse di Mantova

www.romena.it

Io ti porterò nella mia bisaccia come un pezzo di pane,
Io ti porterò nei miei silenzi, quando si svegliano i sogni,
Io ti porterò nei miei cammini e nelle mani che stringo,
Io ti porterò tra i lebbrosi di cuore, ubriachi o delusi.
Io ti porterò scritto nella mente, sensazione d’amore,
Io ti porterò nei miei progetti che non posso sbagliare
Io ti porterò nelle discussioni e negli errori più umani,
Io ti porterò tra gli emarginati, affamati o spogliati.
Parlerò di te, parlerò di te: Non basteranno i giorni
E la notte veglierò per amarti ancora
Uomo Dio Gesù. uomo Dio Gesù.
Tu che parli di amore, tu che doni amore,
Tu che sei amore, uomo Dio Gesù.
Tu che parli di vita, tu che doni vita,
Tu che sei la vita, uomo Dio Gesù.
Io ti sentirò, cuore dentro al cuore, unità di vita.
Io ti crederò, mio Signore, amico, sulla porta dei cielo.
Io ti cercherò nei bambini vivaci che mi fanno impazzire.
Io ti troverò tra i ragazzi più inquieti che mi mettono in crisi.
Parlerò di te, parlerò di te. Non basteranno i giorni
E la notte, veglierò per amarti ancora,
Uomo Dio Gesù, uomo Dio Gesù.
Tu che parli di pane, tu che doni pane,
Tu che sei il pane, uomo Dio Gesú.
Tu che parli di cielo, tu che doni cielo,
Tu che sei il cielo, uomo Dio Gesù.
Uomo Dio Gesù
Io ti porterò nella mia bisaccia.
Uomo Dio Gesù
Io ti sentirò, cuore dentro al cuore, per amarti ancora.
Uomo Dio Gesù
Io ti porterò nei miei silenzi, ti crederò, Signore, amico mio.

One thought on “OPPORSI AL MALE

Rispondi a giuma56 Cancella risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...