Commento da Romena al Vangelo di Domenica 12/07/20


Dalla Pieve di San Pietro a Romena 🙏🏻Don Luigi Verdi

Il Cardinale Matteo Zuppi, apre la celebrazione della messa del 12 luglio a Romena.

Ho chiesto a Gigi quali erano gli usi e costumi delle celebrazioni a Romena… non me l’ha voluto dire (Risate).

Ringraziamo davvero il Signore, nel suo giorno in questa sua cattedrale, che ci aiuta a comprendere questa nostra vita, la larghezza della nostra vita, ci aiuta a vivere quando cerchiamo il cielo, quando guardiamo al cielo, a vivere senza confini sulla terra.

Per prima cosa chiediamo al Signore il perdono. Il perdono di fronte alle forze del male e di fronte alle tante complicità, alla presunzione di poter essere protetti dal male, perché pensiamo a noi stessi, per l’indifferenza, per la mediocrità del nostro amore.

Chiediamo al Signore di donarci un cuore forte, capace di amare, di capire il suo amore e di comunicarlo a tanti che lo cercano e ne hanno un disperato bisogno.

Card. Matteo Zuppi

arcivescovo-zuppi

🌻Bassa marea🌻

Il commento al vangelo della domenica di don Luigi Verdi

“Tu Dio in silenzio cammini accanto a me

e mi insegni ad ascoltare, a guardare

ad attendere, a cercare di capire

mi chiedi il coraggio di aprire gli occhi

e guardarmi intorno e vedere

che lentamente solleva il mare le sue onde

che lentamente la verità si svela

che qualcosa di nuovo avvenga

che il tempo si apra

che il cuore si apra, che le porte si aprano

che la roccia si apra liberando la sorgente”

www.youtube.com/watch

One thought on “Commento da Romena al Vangelo di Domenica 12/07/20

Rispondi a giuma56 Cancella risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...