COMMENTO AL VANGELO DI DOMENICA 11 OTTOBRE DI DON LUIGI VERDI

www.youtube.com/watch

Abbiamo tutti bisogno di pane per vivere, di amore per rendere gioiosa la vita: torni in noi la spontaneità, torni in noi la gratuità se vogliamo che non ci manchi mai un pezzo di pane, un po’ d’affetto e un po’ di gioia nel cuore.

“Possa la via a crescere con voi, il vento essere alle vostre spalle, il sole scaldare il vostro viso e possa Dio tenervi nel palmo della sua mano. Prendetevi tempo per amare, perché questo è il privilegio che Dio vi dà; prendetevi tempo per essere amabili, perché questo è il cammino della gioia. Prendetevi tempo per ridere, perché il sorriso la musica dell’anima; prendetevi tempo per amare Dio, le persone che avete accanto e fatelo con molta, molta tenerezza, perché la vita è troppo corta per essere egoisti”.

NON AVER PAURA ❤

Non aver paura di guardarti dentro,

scoprirai che l’amore è a un passo.

Non aver paura di guardarmi negli occhi,

io raccoglierò la sofferenza delle tue inquietudini

e la tua incompiuta purificazione di luce.

Non aver paura della paura,

io raccoglierò le tue durezze affamate

di dolcezza,

i tuoi pianti imbevuti di miracoli.

Non aver paura,

io benedirò la tua misericordia

quando si fa abbraccio,

la tua pietà quando si fa tenera,

il tuo dolore quando si fa pane.

Non aver paura,

ci sarà pace anche per il tuo cuore ribelle,

poiché il mio cuore è a casa solo accanto al tuo.

don Luigi Verdi


Per Te la benedizione di Don Gigi


DALLA MESSA DI ROMENA DEL 11 OTTOBRE 2020

Ormai ci rendiamo tutti conto che siamo arrivati a un punto estremo, a un limite di questo mondo, di questo nostro modo di vivere, di campare.

È una situazione quasi di fine corsa. Non riusciamo più a migliorarci, non facciamo quasi più niente per migliorarci.

Ormai abbiamo fatto per troppi anni tutto per accomodarci; ci siamo accomodati nelle nostre case, abbiamo sistemato le nostre cose, volevamo stare comodi. Ce l’abbiamo messa tutta per accomodarci e usato pochissime energie per migliorarci.

Oggi l’effimero è diventato più importante dell’essenziale.

E allora oggi ci sta bene. Gandhi dice: “Il problema non è aspettare che la pioggia finisca, ma saper ballare sotto la pioggia.”

O in una canzone di Battiato: “Quanto è difficile trovare l’alba dentro l’imbrunire.” Ecco il problema quando siamo in un tempo difficile: è vedere l’alba nell’imbrunire, è riuscire a saper ballare anche sotto la pioggia.

Lasciamo un po’ di musica e un po’ di silenzio perché quello è il miracolo, è tutto lì il miracolo: a non aver voglia di accomodarci, non arrenderci, fare qualcosa e … www.romena.it

Luigi Verdi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...