Elisa Girotto “18 regali”

…sulle piattaforme streaming è disponibile il film ispirato alla storia di Elisa Girotto, la mamma di Treviso che prima di morire ha lasciato alla figlia di un anno 18 regali da scartare fino alla maggiore età

Elisa Girotto (Web)
Elisa Girotto (Web)

Sono ormai trascorsi quasi 3 anni da quel 27 agosto 2017 in cui è venuta a mancare Elisa Girotto, la mamma coraggio di Spresiano (Treviso) morta per un tumore al seno. Elisa Girotto aveva solo 40 anni e viveva felicemente insieme al marito Alessio e alla figlia Anna, di un anno. Elisa era consapevole del suo stato di salute precario e non si è abbattuta, così ad agosto ha anticipato le nozze con il suo Alessio e ha preparato un testamento speciale per la piccola Anna: ha collezionato per lei una serie di regali già pronti, uno per ogni compleanno (21 agosto) e per ogni Natale fino alla sua maggiore età. Un gesto amore materno per dimostrarle il suo attaccamento anche se non più presente fisicamente….

www.yeslife.it/2020/07/08/chi-e-elisa-girotto-la-mamma-che-ha-ispirato-il-film-18-regali/

La trama del film ’18 regali’
Alessio ha ricevuto una importante missione dalla moglie Elisa. Per i prossimi diciotto anni, dovrà consegnare alla figlia Anna, un regalo da parte della madre nel giorno del suo compleanno. La donna è morta dopo aver lottato contro il cancro, ma prima di andarsene ha predisposto tutti i doni che avrebbero accompagnato la piccola Anna fino alla maggiore età. Alessio esegue con precisione questo compito, non dimenticandosi mai di consegnare il dono di Elisa alla figlia. Nel giorno del diciottesimo compleanno di Anna, però, un senso di profondo malessere invade l’adolescente. Rimane l’ultimo regalo da scartare e già avverte quel senso di vuoto che l’accompagnerà negli anni a venire. Così, scappa dalla festa organizzata dal padre Alessio. Vaga per la strada fino a quando non viene investita. Ad un passo dalla morte, vede Elisa
cinema.fanpage.it/18-regali-il-trailer-del-film

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...