Federica ha ricordato il suo Pablito: “Non ci sarà mai nessuno come te, unico, speciale, dopo te il niente assoluto….”.

>>> www.ecovicentino.it/vicenza/sabato-a-vicenza-lultimo-addio-a-paolo-rossi-e-stata-una-delle-sue-ultime-volonta
Ciao Pablito 💌 “Non ci sarà mai nessuno come te, unico, …
Bearzot con Paolo Rossi

L’INCANTO DEL Real Vicenza

L’ultimo ruolo di Paolo Rossi in TV (Twitter @sport_mediaset)

💌 Ciao Pablito 💌

Federica ha ricordato il suo Pablito: “Non ci sarà mai nessuno come te, unico, speciale, dopo te il niente assoluto….”.

⚽Addio a #PaoloRossi

🥇La camera ardente del grande campione sarà allestita domani venerdì 11 dicembre allo stadio Menti di #Vicenza. I cittadini potranno rendergli omaggio dalle 15 alle 20 rispettando le disposizioni anticontagio.

💐I funerali si terranno sabato 12 dicembre alle 10.30 in Duomo.
In chiesa saranno ammessi solo gli invitati della famiglia.
Anche le piazze e le vie attorno al Duomo saranno interdette per scongiurare il rischio di assembramenti.
La celebrazione sarà trasmessa in diretta da Telechiara

Francesco Rucco Vicenza Calcio #pablito #calcio #forzalane

Paolo Rossi, Tardelli: Ti ho cercato in preda al panico, ora sono al buio
Paolo Rossi, Tardelli: “Ti ho cercato in preda al panico, ora sono al buio”

Marco Tardelli (Fotogramma)

“Click. Buio. Stamattina all’alba rispondendo come un automa alla telefonata di Michel, dentro di me si è spenta la luce”. Inizia così la commovente lettera di saluto a Paolo Rossi di Marco Tardelli su ‘La Stampa’. “Buio pesto – prosegue -, niente lacrime, niente parole, niente di niente. Solo buio è un ingorgo indescrivibile di emozioni bloccate in gola. A togliermi il respiro. Non riesco, mi sono detto, non posso parlare o scrivere di Paolo oggi. Un fratello che se ne va senza un perché e senza preavviso. Poi ho pensato che negli ultimi tempi ti ho cercato, come in preda al panico, come sentendo qualcosa dentro e non sono riuscito, se non con sms o attraverso Federica, a dire quello che avrei voluto. E allora forzando il mio carattere chiuso e pieno di pudore, di cui sorridevi divertito e scanzonato, provo a dirtelo qui, fratello sul campo e nella vita. Fratello di gioia, di luce, di pure totale felicità. È difficile, direi impossibile per me ricordare tutto quello che abbiamo vissuto insieme. Momenti belli, unici, irripetibili. insieme nella difficoltà“.

“Insieme nel dolore e nell’isolamento di quel mondiale ’82 in cui ci sembrava di essere soli contro il mondo e poi improvvisamente padroni del mondo intero. Giovani invincibili, ci sentivamo persino belli e irresistibili, proprio come ci vedevano allora gli italiani che ci hanno sempre riempito d’amore fino ad oggi con tutta l’Italia che piange per te -prosegue-. Il 5 luglio ’82, contro il Brasile, sei riuscito a trasformare in gol liberatorio un mio tiro sbilenco che poi ho provato a farti credere che fosse un mio grande passaggio. Ma con te tutto diventava grande”, prosegue il campione del mondo….

www.adnkronos.com/sport/2020/12/11/paolo-rossi-tardelli-cercato-preda-panico

One thought on “Federica ha ricordato il suo Pablito: “Non ci sarà mai nessuno come te, unico, speciale, dopo te il niente assoluto….”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...