Domenica 14 Febbraio 2021 “ San Valentino”

Commento di Don Luigi Verdi

Lo voglio, guarisci…

dalla tua fede fredda e anonima impaurita, incapace di partire.
Lo voglio, guarisci…

dalla prepotenza, dall’orgoglio, da una mente chiusa e da orizzonti stretti. 
Lo voglio, guarisci…

dalla sicurezza che oscura la fede, dall’abitudine che soffoca la speranza, dall’indifferenza che uccide l’amore.
Lo voglio, guarisci…

dall’odio ereditato nei tuoi occhi, dalla ferita della sua impazienza, dall’oscuro nemico che ti corrode il cuore.
Lo voglio, guarisci…

dalla paura di te stesso, dal tuo sguardo che si difende invece di accogliere.
Che un’infinita tenerezza accompagni l’inizio dei tuoi passi.

“UN NUOVO GIORNO”
da lunedì 15 febbraio un nuovo cammino quotidiano di parole e immagini

Comincia lunedì prossimo, per proseguire sino alla settimana di Pasqua, un nuovo percorso di incontri video con la Fraternità. Si intitola “Un nuovo giorno” e nelle intenzioni vuol offrire un sostegno quotidiano di pensieri e di immagini per accompagnarci e aiutarci in questo periodo di incertezza e di difficoltà collettiva, a causa di questa perdurante pandemia.

  • Ogni lunedì vi proporremo una riflessione su questo tempo da parte di una figura della Fraternità(inizierà Pier Luigi Ricci).
  • Tutti i martedì e giovedì don Luigi Verdi porterà nelle vostre case un angolo di Romena: sarà un cammino simbolico, una sorta di visita guidata a tappe negli spazi della Fraternità in occasione dei nostri 30 anni.
  • Tutti i mercoledì il nuovo giorno verrà declinato al femminile: la riflessione su come generare vita nella situazione attuale avverrà “per voce di donna”, coinvolgendo alcune figure che sentiamo particolarmente vicine.
  • Infine ogni venerdì dedicheremo uno spazio ai bambini per coinvolgere anche loro nel nostro percorso: ma gli interventi di Linda Frola, “Sorella fantasia”, saranno così creativi e così colorati che il suo ‘nuovo giorno’ coinvolgerà tutti.

www.romena.it

DOMENICA 14 FEBBRAIO 2021 – Riflessione di Francesco Fiorillo


Monastero San Magno

I gesti di Gesù ci indicano come uscirne da questa lebbra: tendere la mano, toccare e amare. Tendiamola questa mano, tutti, senza delegare e senza trattenerci e senza paura. Senza stare lì a dire non mi compete, deve occuparsene qualcun altro. Tocchiamo la vita e le vite delle persone. Non siate schizzinosi, non igienizziamoci l’anima prima di toccare la vita di chi è nella disperazione. Toccare è il gesto più umano e più divino che io conosca. Anche in questi tempi dove non possiamo usare tanto le mani, usiamo il cuore, usiamo parole gentili, usiamo sguardi di accoglienza. Tra i complimenti che amo di più e quando senti dire quella persona mi ha toccato l’anima. Amiamo. Decidiamo di amare. Lo voglio guarisci. Gesù c insegna che l’amore ha a che fare con la volontà, non con l’idea. L’amore è concreto. L’amore si fa.

2 thoughts on “Domenica 14 Febbraio 2021 “ San Valentino”


  1. Il Vangelo della VI domenica commentato da Paolo Curtaz.
    In quel tempo, venne da Gesù un lebbroso, che lo supplicava in ginocchio e gli diceva: «Se vuoi, puoi purificarmi!». Ne ebbe compassione, tese la mano, lo toccò e gli disse: «Lo voglio, sii purificato!». E subito la lebbra scomparve da lui ed egli fu purificato.
    E, ammonendolo severamente, lo cacciò via subito e gli disse: «Guarda di non dire niente a nessuno; va’, invece, a mostrarti al sacerdote e offri per la tua purificazione quello che Mosè ha prescritto, come testimonianza per loro».
    Ma quello si allontanò e si mise a proclamare e a divulgare il fatto, tanto che Gesù non poteva più entrare pubblicamente in una città, ma rimaneva fuori, in luoghi deserti; e venivano a lui da ogni parte.

    "Mi piace"

  2. L’ha ripubblicato su Vieni, vieni chiunque tu sia, sognatore, devoto, vagabondo, poco importa. Vieni …e ha commentato:

    In quel tempo, venne da Gesù un lebbroso, che lo supplicava in ginocchio e gli diceva: «Se vuoi, puoi purificarmi!». Ne ebbe compassione, tese la mano, lo toccò e gli disse: «Lo voglio, sii purificato!». E subito la lebbra scomparve da lui ed egli fu purificato.
    E, ammonendolo severamente, lo cacciò via subito e gli disse: «Guarda di non dire niente a nessuno; va’, invece, a mostrarti al sacerdote e offri per la tua purificazione quello che Mosè ha prescritto, come testimonianza per loro».
    Ma quello si allontanò e si mise a proclamare e a divulgare il fatto, tanto che Gesù non poteva più entrare pubblicamente in una città, ma rimaneva fuori, in luoghi deserti; e venivano a lui da ogni parte.

    "Mi piace"

Rispondi a giuma56 Cancella risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...