MARTEDÌ 13 APRILE alle ORE 21 VIDEOCONFERENZA da TERZELLI sul tema “COMPAGNO DI STRADA”

Èmmaus “COMPAGNO DI STRADA”
Domenica 18 aprile 2021
III Domenica di Pasqua
Lc 24, 35-48
Dal Vangelo secondo Luca

In quel tempo, [i due discepoli che erano ritornati da Èmmaus] narravano [agli Undici e a quelli che erano con loro] ciò che era accaduto lungo la via e come avevano riconosciuto [Gesù] nello spezzare il pane.
Mentre essi parlavano di queste cose, Gesù in persona stette in mezzo a loro e disse: «Pace a voi!». Sconvolti e pieni di paura, credevano di vedere un fantasma. Ma egli disse loro: «Perché siete turbati, e perché sorgono dubbi nel vostro cuore? Guardate le mie mani e i miei piedi: sono proprio io! Toccatemi e guardate; un fantasma non ha carne e ossa, come vedete che io ho». Dicendo questo, mostrò loro le mani e i piedi. Ma poiché per la gioia non credevano ancora ed erano pieni di stupore, disse: «Avete qui qualche cosa da mangiare?». Gli offrirono una porzione di pesce arrostito; egli lo prese e lo mangiò davanti a loro.
Poi disse: «Sono queste le parole che io vi dissi quando ero ancora con voi: bisogna che si compiano tutte le cose scritte su di me nella legge di Mosè, nei Profeti e nei Salmi». Allora aprì loro la mente per comprendere le Scritture e disse loro: «Così sta scritto: il Cristo patirà e risorgerà dai morti il terzo giorno, e nel suo nome saranno predicati a tutti i popoli la conversione e il perdono dei peccati, cominciando da Gerusalemme. Di questo voi siete testimoni»

AMICI della TERRADELSANTO

E se il Risorto ci camminasse accanto… lo riconosceremmo? (Lc 24,35-48).

Queste le domande e/o riflessioni fatte a Luca durante la diretta, attraverso la chat

Patrizia K. ra​: Sì, corrispondere al proprio destino equivale a percepire e riconoscere la chiamata personale nella quale Dio stesso convoca la creatura, l’attende e cammina con lei. confusione? No. grazie. Sì, l’invisibile allontana l’idolatria, il simbolo erompe.

Paolo Pomi: ​la Resurrezione ci coinvolge completamente in una visione ulteriore dell’ALTRO? di chi ci è prossimo tutti i giorni?

Laura Ferrari: ​Sono contenta se si risuscita con il corpo perché con questo potrò riabbracciare tutti e ricordare anche il tempo passato che è mio, nostro, che non si può scordare altrimenti non saremo noi. Io spererei che tutto il creato le creature tutto possa rivivere in un modo nuovo che non so ma tutti insieme e che niente vada perduto.

Chiara Giannotti​: se l’anima è legata…

View original post 343 altre parole

One thought on “MARTEDÌ 13 APRILE alle ORE 21 VIDEOCONFERENZA da TERZELLI sul tema “COMPAGNO DI STRADA”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...