“Ognuno di noi ha ricevuto un seme, che è unico, ed è quello che va coltivato per rimanere fedeli a se stessi, ma sempre nuovi”.

In questo piccolo spazio
vorrei che ogni uomo
si sentisse a casa sua e, libero da costrizioni
potesse raggiungere la conoscenza di se stesso
e incamminarsi nella sua strada forte e fiducioso.
Vorrei che fosse una sosta di pace e di riflessione
per ogni viandante che vi giunge,
un posto dove l’ideale diventa realtà
e dove la gioia è il frutto spontaneo.

Padre Giovanni Vannucci, OSM – Fondatore dell’Eremo eremosanpietroallestinche.wordpress.com

Un nuovo giorno – Laura Brachi: “Fedeltà a se stessi per essere liberi”

Ci sono parole che possono accompagnare, sostenere ed orientare il cammino umano e professionale di ognuno di noi. Parole che cambiano la vita e che ci aiutano a ritrovare la nostra autenticità. Laura Brachi, nipote di padre Giovanni Vannucci, ce ne ricorda alcune rifacendosi ai richiami dello zio, partendo dalla considerazione che “Ognuno di noi ha ricevuto un seme, che è unico, ed è quello che va coltivato per rimanere fedeli a se stessi, ma sempre nuovi”. Un estratto dal convegno “Nutrire la vita” del 2018, durante la presentazione del libro “Parole che cambiano la vita” di Giovanni Vannucci (edizioni Romena).

Eremo San Pietro alle Stinche

Un nuovo giorno: Laura Brachi nipote di Giovanni Vannucci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...