La regola di vita "SOLIDARIETA"

“Siamo costretti ad aiutarci”:

la nuova riflessione di Pier Luigi Ricci per “Tempore famis”

“C’è una cosa molto bella che queste giornate di tristezza e di fatica ci insegnano: che siamo costretti ad aiutarci”. Si apre con queste parole la nuova riflessione di Pier Luigi Ricci, educatore, collaboratore storico di Romena, per il nostro cammino in “Tempre Famis”. Pigi dedica il suo intervento a un “fiore” che sta sbocciando tra le macerie e il dolore: “In questi giorni – spiega – bisogna darci una mano, bisogna che ognuno pensi all’altro, bisogna pensare a tutti, non si può dimenticare nessuno. Questa cosa si chiama solidarietà”. 

Pier Luigi Ricci