Lavorando a noi stessi🙏🏻

🙏🏻 questo post andava pubblicato su: www.leggiamolabibbia.wordpress.com

🙃Settimana in casa e a letto 🙏🏻siamo influenzati🎆

“…attraversare la notte con mani vuote e aperte, mani dalle quali si è lasciato andare volontariamente il giorno. E solo dopo si può davvero riposare. E in quelle mani riposate e vuote, che non hanno voluto trattenere nulla, e nelle quali non c’è più alcun desiderio, ognuno di noi, al risveglio, riceve un giorno ”

ETTY HILLESUM

>>> Spiritualità del ‘900: Etty Hillesum.

 🙏🏻Commento a cura di Don Manuel Loreni, vicario parrocchiale Unità pastorale Santa Croce, SS. Trinità, Piane di Schio Est.
Registrato nel battistero della chiesa parrocchiale di Santa Croce di Schio.

https://youtu.be/jt8OkVGtcNQ

Da Frammenti scelti

“Il grande cranio dell’umanità. Il suo potente cervello e il suo gran cuore. Tutti i pensieri, per quanto contradditori, nascono da quell’unico grande cervello: il cervello dell’umanità, di tutta l’umanità”, Etty Hillesum, Diario, 21 ottobre 1941

Altri commenti:

IV Quaresima “Dominica in Laetare”

🙏🏻🙏🏻🙏🏻🙏🏻

ilnestrosesansespine.blogspot.com/2018/03/commenti-al-vangelo-della-iv-d

Quello che fa paura è il fatto che certi sistemi possano crescere al punto da superare gli uomini e da tenerli stretti in una morsa diabolica, gli autori come le vittime: così, grandi edifici e torri, costruiti dagli uomini con le loro mani, s’innalzano sopra di noi, ci dominano, e possono crollarci addosso e seppellirci.”,

Etty Hillesum, Diario, 27 febbraio

E’ vero che vivo intensamente, a volte mi sembra di vivere con un’intensità demoniaca ed estatica, ma ogni giorno mi rinnovo alla sorgente originaria, alla vita stessa, e di tanto in tanto mi riposo in una preghiera. E chi mi dice che vivo troppo intensamente non sa che ci si può ritirare in una preghiera come nella cella di un convento, e che poi si prosegue con rinnovata pace ed energia. Credo che sia soprattutto la paura di sprecarsi a sottrarre alle persone le loro forze migliori. Se, dopo un laborioso processo che è andato avanti giorno dopo giorno, riusciamo ad aprirci un varco fino alle sorgenti originarie che abbiamo dentro di noi, e che io chiamerò «Dio», e se poi facciamo in modo che questo varco rimanga sempre libero, «lavorando a noi stessi», allora ci rinnoveremo in continuazione e non avremo più da preoccuparci di dar fondo alle nostre forze”,

Etty Hillesum, Diario, 28 settembre 1942🙏🏻

www.temenosjunghiano.com/etty-hillesum-frammenti-scelti/

2 thoughts on “Lavorando a noi stessi🙏🏻

  1. Pingback: Spiritualità del ‘900: Etty Hillesum. – giro blogando nel Web…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...